IL VERO IO E’ QUELLO CHE TU SEI

IL VERO IO E’ QUELLO CHE TU SEI
il coaching al servizio “dell’essere” e non del “dover essere”

E’ curioso come emerga spesso quando si parla di sviluppo personale un punto dolente in comune, che potremmo definire: la distanza da se stessi. Come se ci fosse una difficoltà a ritrovarsi, ad accettarsi per ciò che si è e, di conseguenza, a capire dove si vuole andare.
“Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te”, è una frase di Paulo Coelho, un inno a volersi riappropriare della parte più vera, più essenziale di ciascuno di noi.
Quell’energia vitale, che può svilupparsi, crescere fino a diventare “un falò” o può ridursi, diventare appena evidente, o trasformarsi in brace, sotto una coltre di cenere, pronta a riprendere vigore, o peggio che mai, a spegnersi definitivamente.
E’ la fiamma della nostra più vera essenza, è quella che ci rende unici, rispetto al resto del mondo e che ci spinge a realizzarci. Ogni qualvolta seguiamo la nostra natura cresce, mentre se qualcuno o qualcosa ci fa deviare dal “nostro” cammino, si blocca o può atrofizzarsi, fino a spegnersi del tutto.
E’ qualcosa che sentiamo evidente, quando riusciamo a realizzare un sogno, quando raggiungiamo un obiettivo primario; il senso pieno della soddisfazione, dell’appagamento ce la fa sentire viva dentro di noi. E’ quello stato benefico che ci spinge ad andare avanti, a trovare nuove mete e a raggiungere traguardi più alti.

Foto di http://www.flickr.com/photos/melbow/

Articoli Simili

– IL VERO IO E’ QUELLO CHE TU SEI PARTE III (6 marzo 2014)
– IL VERO IO E’ QUELLO CHE TU SEI Parte II (17 febbraio 2014)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *